KirArt nasceva il 12 gennaio 2021 e già il 23/01/2021 rilasciava la prima intervista a Eliana Escheri, bravissima regista e conduttrice del programma radiofonico di Radio Rai 1 “Auditorium – Le Storie”.

Il vicepresidente dell’Associazione KirArt, Barbara Mileto, ex avvocato, artista eclettica e poliedrica, con all’attivo parecchie esperienze nel campo, ha illustrato, sollecitata argutamente dalla regista, tra un episodio di vita privata e l’altro, di cosa si occupa KirArt e perché si appresta ad essere una realtà così importante in Sicilia.

“Mi definisco un pesce parlante” esordisce Barbara con riferimento alle sue due grandi passioni, il mare e le parole, che l’hanno condotta a fare delle scelte personali importanti nella sua triplice vita. La scrittrice, fotografa, sceneggiatrice – tra le varie competenze che ha all’attivo – racconta di come nasce la voglia di buttare all’aria una professione e una laurea, pur sempre sudate, per sposare l’Arte in ogni sua forma. Parla del suo approccio con il mondo delle parole e delle batoste che la vita le ha riservato, prima di incontrare Mariella Bonfiglio, amica prima e socia dopo, con cui istituisce la sua nuova realtà.

“Quindi la solidarietà tra donne funziona?” incalza Eliana. “Auspicherei di sì”. Fare rete artistica in questo momento storico è essenziale, e sia Barbara sia Mariella sanno che da soli non si va da nessuna parte.

KirArt nasce per sostenere in ogni suo aspetto l’Artista con la consapevolezza – raggiunta, personalmente da Barbara – della condizione difficile in cui versa questa figura professionale cui, spesso, sono negati diritti costituzionalmente garantiti per tutte le altre figure, ritenute dalla società “utili”.

Nuovi progetti in un clima di incertezza nascono comunque e sono ancora più forti perché figli della speranza e del desiderio di tornare in teatro, inteso in senso lato. Da qui l’incontro e la collaborazione con musicisti, attori e ballerini di livello artistico altissimo i cui progetti sono entrati immediatamente nel programma di KirArt.

Una data certa c’è ed è il 15 settembre con la serata conclusiva del Premio Tonino Di Pasquale, evento dedicato alla memoria dello scomparso batterista trapanese, che coniuga l’amore per la musica al fine di beneficenza dato dalla ricerca sui tumori rari, ed al sostegno ai giovani musicisti under 30.

L’Intervista completa sul link:

https://www.raiplayradio.it/audio/2021/01/Auditorium-del-23012020—Associazione-Kirart-d0c30e3b-3d11-4359-adaa-c7f30933a7c2.html